Riforma terzo settore: i Csv siglano accordi con i commercialisti per un supporto nell’applicazione delle nuove norme

I Centri di servizio per il volontariato siglano accordi con gli ordini provinciali dei dottori commercialisti e degli esperti contabili per l’applicazione delle nuove norme sul terzo settore dando seguito all’intesa nazionale tra Csvnet e il Consiglio nazionale dei professionisti contabili.

Tra gli obiettivi: l’elaborazione di criteri, requisiti e procedure per l’esercizio dell’attività di autocontrollo da parte dei Csv nei confronti degli enti di terzo settore loro associati, la predisposizione di linee guida su come gli organi sociali degli enti del terzo settore (assemblee, direttivi, revisori, garanti ecc.) devono comportarsi caso per caso in ordine alle responsabilità e alle funzioni indicate dalla normativa vigente.

A lilvello locale i Csv e gli ordini provinciali condivideranno tra l’altro strategie e modalità di intervento e insieme attiveranno itinerari di consulenza, assistenza e formazione sui temi fiscale, contabile e amministrativo inerenti la riforma del terzo settore.

Fonte: CSVnet